cos’e un Angelo?

Cos’e un Angelo?

kucukedebiyatcilar_joyeux_ParoleAlate.jpg
 

Che cos’è un Angelo ?

Porre la domanda intorno a sé riserva strane sorprese. Anche in mezzo ai cattolici le risposte sono esitanti, incerte, flosce, confuse. E’ indifferenza ? Chiedere, è confessare la propria ignoranza. E d’altronde, chi interrogare senza temere di passare per un semplice, un debole di spirito. ? Credere agli Angeli ? Perché no a Babbo Natale ! Le domande sono rigettate. Altri vanno a cercare altrove, nelle opere di esoterismo dove rinascono gli Angeli dubbiosi delle vecchie teorie gnostiche. La cattiva conoscenza si muta in errore. Che avrebbero amato sapere, questi curiosi dimorati sulla loro fame ? Tutto, o quasi. E, tra le altre, questo : “Dio fece i Suoi Angeli spiriti”, afferma il salmista (Salmo 103.4). Il catechismo della Chiesa cattolica insegnava una volta che un Angelo è una creatura intelligente e puramente spirituale, non ha né volto né forme sensibili essendo un puro Spirito, creato da Dio per sussistere senza dovere essere unito ad un corpo. Questa qualità spirituale fa, almeno, degli Angeli un essere superiore a tutti gli uomini prigionieri della materia.

QUANTI ANGELI CI SONO ?

Conoscere, o, piuttosto, tentare di conoscere il numero approssimativo degli Angeli non è una preoccupazione altrettanto puerile come sembra, e, se questa domanda ha lungamente trattenuto l’attenzione dei Padri e dei Dottori della Chiesa, è che essa è legata al grande combattimento tra le forze del Bene e quelle del Male. Parte in palio del conflitto, esposta in prima linea, l’umanità è scrupolosa di sapere quante truppe sono impegnate da ogni lato. La Bibbia mette in scena gli immensi eserciti del Signore. “Possiamo enumerare le Sue truppe ?” domanda il Libro di Giobbe (25,2) ; ed il profeta Daniele gli fa eco : “Mille migliaia Lo servivano, miriadi di miriadi stavano in piedi davanti a Lui” (Dan.7,10). Cristo, la sera del Giovedì Santo, quando giungono gli uomini incaricati di arrestarLo, ordina a Pietro di riporre la sua spada nel fodero ed aggiunge : “Pensi tu dunque che io non possa fare appello a Mio Padre, che mi fornirebbe seduta stante più di dodici legioni di Angeli ?” (Mt.26,53). San Girolamo stima a quasi settanta duemila i soccorsi in questione. Cifre simboliche che non suggeriscono che l’incalcolabile… San Gregorio Magno ne ha concluso che il numero degli Angeli, finito agli occhi di Dio, è infinito secondo l’intelligenza umana. San Cirillo di Gerusalemme rincara : “Vedi, o uomo, davanti a quale folla di testimoni tu entrerai in giudizio.

 

cos’e un Angelo?ultima modifica: 2009-02-19T19:48:00+00:00da moonfaire
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento